Trapianto di capelli - RotaryClinic

Trapianto di capelli

Saç Ekimi

In parole povere, un impianto di capelli può essere definito come la sostituzione dei capelli persi con altri nuovi. Attualmente, i problemi di spargimento dei capelli possono essere comuni a causa di motivi genetici o di altro tipo. A causa della caduta dei capelli, le persone possono perdere la fiducia in se stesse e sentirne la mancanza nella loro vita sociale.

Il trapianto di capelli è un’operazione con la quale generalmente si rimuovono i follicoli piliferi forti e non sfoltiti, che si trovano nell’area della nuca, e li si trasferisce in zone più o meno estese. Cicatrici, spargimenti causati da bruciature, spargimenti locali vb. I problemi vengono risolti con gli impianti di capelli. Tuttavia, questa operazione deve essere valutata da medici e personale specializzato. In caso contrario, l’intervento può comportare complicazioni difficilmente reversibili.

Come si effettua il trapianto di capelli?

Innanzitutto, dopo una visita dettagliata e gli esami del sangue, si decide se l’operazione può essere eseguita o meno. Le persone affette da patologie cardiache, diabete e pressione arteriosa rientrano nel gruppo a rischio e questi disturbi devono essere valutati durante l’esame. Quando si decide di operare, si pianifica con il paziente la nuova attaccatura dei capelli. L’attaccatura dei capelli è una fase essenziale della procedura di impianto di capelli, poiché i pazienti trascorreranno il resto della loro vita con la loro nuova struttura capillare. L’attaccatura dei capelli deve essere pianificata con attenzione, rispettando i limiti anatomici e le esigenze del paziente.

Il trapianto di capelli dura 6-8 ore e viene eseguito in anestesia locale. Dopo la procedura di anestesia locale, non ci sarà alcuna sensazione di dolore durante e dopo l’intervento. Grazie alle nuove tecnologie, l’anestesia locale viene eseguita anche in modo indolore.

La prima fase consiste nel prelevare le radici (innesto) dalla zona prevista come donatrice (di solito la zona della nuca tra le due orecchie) e conservarle in un luogo freddo. Questa operazione, che si effettua con un materiale chirurgico chiamato punch, di dimensioni di 0,6 mm e 1 mm proporzionali allo spessore dei capelli, è chiamata FUE (Follicular Unit Extraction). Poi, con l’aiuto di vari materiali, vengono praticati dei fori nelle aree necessarie e gli innesti (follicoli piliferi) prelevati dall’area donatrice vengono inseriti uno ad uno in questi fori.

In questo processo, la frequenza e l’angolo di apertura dei canali sono fondamentali per evitare una cattiva immagine descritta come un uomo d’erba e per ottenere il risultato più naturale possibile. Le aree anteriori dovrebbero essere piantate con un angolo di 30 gradi, mentre le regioni centrali e superiori con un angolo di 45-60 gradi.

Al termine del processo di trapianto, solo l’area in cui sono stati prelevati gli innesti viene coperta con una medicazione sterile, mentre l’area trapiantata viene lasciata aperta.

Quali sono le regole da seguire prima dell’impianto di capelli?

Poiché l’impianto di capelli è una transazione medica, è necessario prestare attenzione ad alcune regole. In particolare, è importante evitare le attività che aumentano l’emorragia. A titolo esemplificativo, si raccomanda alle persone che praticano regolarmente sport di interromperlo circa 10 giorni prima dell’intervento. D’altra parte, poiché l’abitudine al fumo e all’alcol aumenta la possibilità di sanguinamento, l’abbandono del trapianto di capelli circa una settimana prima dell’intervento influisce significativamente sull’operazione. Se non si presta attenzione, aumenta la possibilità di sanguinamento eccessivo durante l’intervento e di necrosi (morte dei tessuti) dopo l’operazione. Per questo motivo, è molto importante ridurre il più possibile il fumo e l’uso di alcolici dopo il trapianto di capelli.

I capelli trapiantati inizieranno a cadere circa 3 settimane dopo l’intervento, lasciando le radici all’interno, mentre i nuovi capelli continueranno a crescere gradualmente a partire dal 2° mese. Anche se la maggior parte di essi è cresciuta al 6° mese, ci vorrà circa 1 anno perché tutti i capelli trapiantati crescano.

[clicksus-faqpage]